Arriva uno studio sull’utilizzo dell’iPad

2 maggio 2012

in Apps Blog, iOs

Luca


Comments

 
Utilizzo iPad

Comprendere a pieno come si strutturi l’utilizzo dell’iPad può essere un dato molto prezioso per tante aziende che ruotano intorno a questo tablet e alle infinite possibilità di guadagno che ci sono. Che sia un prodotto di successo lo dimostrano numeri da capogiro che fanno arrabbiare i competitor e gioire lo staff di Tim Cook ma le analisi non sono solo superficiali. Sapere “cose” sull’utilizzo dell’iPad vuol dire sapere se è più sfruttato all’aperto o in luoghi chiusi e quindi capire se è il caso di puntare sul WiFi o meno. Ecco cosa rispondono a questi dubbi i dati di questa ricerca sull’utilizzo dell’iPad.

Perchè studiare l’utilizzo dell’iPad? Per tante ragioni che possono interessare tutte quelle aziende che dall’idea dell’Apple traggono profitti collaterali.
Secondo una nuova indagine che ovviamente vede come soggetto l’utilizzo del pluripremiato e plurivenduto iPad, nonostante il tablet sia disponibile in vari modelli 3G o, per quanto riguarda la terza generazione anche in versione 4G (ma non in Italia!!!), l’utilizzo dell’iPad da parte del 95% dei possessori risulta essere… in ambienti chiusi.
L’indagine sull’utilizzo dell’iPad è stata portata avanti da Actix e le percentuali fanno riferimento a tutti i modelli e tutte le generazioni del tablet di Cupertino. Il risultato è che l’utilizzo dell’iPad del 95% dei possessori del tablet è in luoghi chiusi  ma non obbligatoriamente domicili.
Le motivazioni potrebbero essere diverse.
Come spiega il blog di settore Macrumors.com, fra queste sicuramente influisce la scarsa compatibilità del display della tavoletta con la luce solare, molto fastidiosa per lavorare.
Un altro motivo valido di questa percentuale sull’utilizzo dell’iPad è che ormai nelle grandi città, ovvi luoghi di residenza per gli agglomerati maggiori di possessori di tablet, le politiche di hotspot Wi-Fi gratuiti stanno diventando sempre più intense promettendo una copertura di rete molto ampia in moltissimi locali. Un pò in stile Starbucks negli Stati Uniti.
Non solo utilizzo dell’iPad però. L’indagine è stata anche estesa agli smartphone e, a quanto pare, i BlackBerry sono i dispositivi più utilizzati negli spazi aperti. Risultati interessanti se state per esempio pensando di sviluppare accessori per tablet. Cambia molto sapere che l’utente è in giro o comodamente a casa.
In attesa che settiate i vostri piani aziendali su queste novità legate all’utilizzo dell’iPad, leggete con continuità il BLOG di KIUI che carica topic sulle ultime applicazioni per Android oltre che sulle più consuete App per iPhone e iPad e news su tutto il mondo Mobile. La serietà degli interventi è garantita dal fatto che lo staff di Kiui si occupa di sviluppo di applicazioni per Android, iPad e iPhone.